Home - Salute e Benessere - Studi di SangWhang
Studi di SangWhang sulle malattie del corpo

Studi di SangWhang sulle malattie del corpo

Le malattie

SangWhang è un ingegnere, scienziato ed inventore. La sua esperienza si espande in aree differenti. Il miglioramento della sua salute senza medicine, dieta o esercizio l’ha indotto a studiare il fenomeno che l’ha portato alla scoperta della sua teoria sulla Inversione dell’invecchiamento. In questo libro troverete un modo nuovo, naturale e differente di risolvere i problemi della salute e dell’invecchiamento e, inoltre, un’esposizione che utilizza termini scientifici in maniera semplice e comprensibile.
I Giapponesi classificano le malattie umane in due categorie: malattie contagiose e malattie degli adulti. Le prime sono causate da virus e batteri, le seconde si sviluppano man mano che s’invecchia. I giapponesi sostengono che le cause fondamentali di queste malattie negli adulti sono l’accumulo di acidi nel nostro corpo, la scarsa circolazione del sangue e un’attività ridotta delle cellule. Le medicine che curano tali malattie non riducono l’acidità del corpo,al contrario, tutte le medicine sono acide.
Esempi di queste malattie sono:

Cancro

Il Cancro:

un biochimico tedesco il Dott. Otto Warburg scoprì la causa del cancro nel 1923. Nel suo libro “The Metabolism of Tumors” dimostrò che la causa primaria del cancro era la sostituzione dell’ossigeno, nella chimica respiratoria delle cellule normali, con la fermentazione dello zucchero. La crescita delle cellule cancerose è un processo di fermentazione, che può svilupparsi solo nella condizione di carenza d’ossigeno. Le cellule del cancro, che crescono in assenza di ossigeno, possono essere considerate come le cellule vegetali; le cellule delle piante, infatti, si liberano dell’ossigeno perché è un prodotto di scarto.

Uno dei pochi medici americani il dott. Sheldon Saul Hendler ha dichiarato che la deficienza di ossigeno è la causa di molte malattie (“The OxygenBreakthrough, 30 days to an Illness-Free Life”). In seguito alla scorperta di Walburg molti ricercatori hanno tentato di arrestare il processo di fermentazione attraverso i farmaci, le radiazioni e la chirurgia. I tedeschi stanno cercando di trovare metodi per portare più ossigeno a tutte le cellule sane, con lo scopo di prevenire il processo di fermentazione. Secondo KeiichiMorishita, nel suo “HiddenTruth of Cancer”, se il sangue sviluppa una condizione di maggiore acidità, allora il nostro corpo depositerà queste sostanze acide in eccesso in una qualsiasi area del corpo; in quella area aumenta l’acidità ed alcune cellule muoiono, le cellule morte, poi, si trasformano in rifiuti acidi. Altre cellule si adattano a questo nuovo tipo di ambiente convertendosi in cellule anormali (cioè cellule maligne). Tali cellule crescono in maniera indefinita e senza ordine. Questo è il cancro.

Quando si beve acqua alcalina si sta bevendo acqua con più ossigeno non in forma molecolare (O2), ma in forma di OH”, che è stabile perché legata con minerali ionizzati alcalini positivi. Due di questi ioni d’idrossido possono formare una molecola d’acqua (H2O) e cedere un atomo di ossigeno. Il minerale alcalino è usato per neutralizzare i composti acidi nocivi e, quando ciò succede lo ione idrossido viene liberato per distribuire ossigeno alle cellule, prevenendo, così, lo sviluppo del cancro. Stiamo parlando di due tipi di ossigeno diversi. Uno è in una forma dinamica (O2) e l’altro è nella forma (polarizzata) stabile (OH2), legato con minerali ionizzati alcalini positivi. Il corpo ha bisogno di entrambi i tipi di ossigeno.

In definitiva bere acqua alcalina con un ph elevato aiuta a prevenire il cancro.
Tuttavia poiché le cellule sane sono alcaline e quelle maligne sono acide, il consumo di acqua alcalina non apporta alcun danno alle prime, mentre può distruggere le seconde.

Affezioni cardiache, Arteriosclerosi, Ipertensione

Affezioni Cardiache, Arteriosclerosi, Ipertensione:

il sangue nel nostro corpo trasporta sia i nutrienti che l’ossigeno ai tessuti del nostro organismo, porta via anche i prodotti di rifiuto dai tessuti mantenendo una determinata temperatura corporea. Per fare tutto ciò il sangue deve continuamente circolare; l’acidificazione del corpo comincia nel sangue.
Il sangue mette in atto dei processi di bilanciamento per mantenere il pH del sangue in un range che va da 7,3 a 7,45, esso possiede una scorta di bicarbonato di sodio per neutralizzare gli acidi forti prodotti dal processo metabolico delle cellule. Quando il livello di tale scorta si abbassa si sviluppa l’acidosi.

Acidosi e Pressione sanguigna alta

Acidosi e Pressione sanguigna alta:

in Giappone il dott. KanchoKuninaka afferma che i pazienti con la pressione alta soffrono di acidosi. Egli ha avuto a che fare con vari casi clinici, nei quali è riuscito ad abbassare la pressione per mezzo dell’acqua alcalina.

Diabete

Il Diabete:

in un corpo sano, il compito del pancreas è quello di produrre insulina per aiutare il corpo a servirsi dello zucchero e dei carboidrati. Il dott. KeijiroKuwabara del Giappone ha trattato pazienti diabetici, utilizzando l’acqua alcalina ottenendo risultati validi. Il pancreas produce il succo pancreatico, uno dei fluidi con il ph più alto nel corpo, con un valore di 8,8. Una carenza di ioni di calcio nel corpo è causa di squilibrio nella produzione e nella presenza di insulina nel sangue. Ciò porta ad una condizione acida nel sangue.
I vasi sanguigni, otturati a causa dell’eccesso di proteine accumulate, impediscono, a loro volta, al pancreas di funzionare adeguatamente. L’acqua alcalina, somministrando calcio in forma ionizzata ed aiutando ad impedire l’accumulo di proteine, può essere utile per prevenire e per migliorare questa condizione.

Artrite, Gotta

Artrite, Gotta:

molte forme di artrite e gotta sono il risultato di acidi accumulati nelle giunture. Le persone con eccesso di peso provocano una maggiore pressione sulle loro articolazioni, accelerando il processo di indebolimento. E’ l’accumulo di acidi che danneggia le cartilagini ed irrita le giunture.

Malattie renali

Le Malattie renali:

nella misura in cui il corpo produce una maggiore quantità di residui acidi, i reni devono lavorare di più per eliminare l’eccesso di acidi nel sangue. Si sviluppano malattie come la nefrite, l’avvelenamento uremico, le malattie della vescica, ecc. tutte generate per eccesso di acidi e collegate tra loro; si possono curare servendosi di acqua alcalina. L’acqua alcalina aiuta, inoltre, a controllare la pressione osmotica nei reni.

Calcoli renali

I Calcoli renali:

i calcoli renali sono ammassi costituiti da Sali di acido fosforico e di acido urico generalmente combinati con calcio e/o magnesio. Si formano nei reni perché qui l’ambiente è molto acido. Questi sali sono acidi. Bevendo acqua alcalina si previene la formazione di calcoli.

Diarrea cronica e Stitichezza

Diarrea cronica e Stitichezza

Suona alquanto contraddittorio, ma queste due condizioni, apparentemente opposte, sono il prodotto dell’eccesso di acidità. Quest’eccesso colpisce il pancreas e, perciò, il succo pancreatico è meno alcalino e il cibo che giunge nell’intestino è più acido, causando la diarrea. L’acqua alcalina è di grande aiuto.

Asma, Febbre da fieno, Allergie

Asma, Febbre da fieno, Allergie:

le allergie sono il risultato degli anticorpi, creati per sbaglio dal sistema immunitario contro sostanze che non sono dannose.
L’asma è un genere di allergia, che consiste in un’ostruzione parziale dei bronchi e dei bronchioli a causa della contrazione dei muscoli delle pareti bronchiali. Questo fatto è causato dai pollini, dalla polvere, dai peli di gatti e di cani e persino da stati d’animo. I medici giapponesi accusano il sistema immunitario, il quale si scompensa per eccesso di acidità.

Iperacidità, Indigestione, Gas, Nausea

Iperacidità, Indigestione, Gas, Nausea:

tutti questi sintomi sono causati dall’acidità in eccesso. L’eliminazione dell’acidità, tramite l’acqua alcalina aiuta a migliorare questi problemi legati all’intestino e allo stomaco, compresa l’ulcera.

Osteoporosi

Osteoporosi:

quando il corpo ha un eccesso di acidi, per poterli neutralizzare preleva una certa quantità di calcio dalle ossa, rendendole fragili e soggette a rottura. L’uso prolungato dell’acqua alcalina aiuta a prevenire questo disastro della dieta moderna. Il calcio ionizzato contribuisce a riparare i danni.

Nausee mattutine

Nausee mattutine:

quando una donna è in stato interessante, il feto acquista la priorità e riceve i minerali alcalini; il bambino nasce, perciò, con un’alcalinità molto alta. Questo significa che quando la madre dorme, perde grandi quantità di minerali alcalini e il suo sangue diventa acido da un momento all’altro.
Secondo i medici giapponesi, ciò causa la cosiddetta nausea mattutina. Tra i benefici di bere l’acqua alcalina, forse proprio nelle nausee del mattino è possibile vedere uno dei risultati più affascinanti.

Disturbi degli occhi

Disturbi degli occhi:

Anche la diminuzione della vista man mano che invecchiamo ha a che fare con l’acidificazione dell’organismo. Durante la vita accumuliamo fosfati e urati nelle cellule del nostro corpo, le quali perdono ossigeno; questo causa una maggiore presenza di zucchero che non brucia completamente e che va ad unirsi alle molecole proteiche. Il risultato finale è che le cellule e i tessuti s’induriscono perdendo flessibilità.

Malattie contagiose

Malattie contagiose:

Sebbene le malattie contagiose non siano causate dall’accumulo di acidi, coloro che bevono acqua alcalina dichiarano di avere una resistenza molto alta verso questo genere di disturbi e pertanto non si ammalano molto spesso. E anche se si ammalano, la guarigione è piuttosto rapida.