L'importanza dell'Acqua

Un equilibrio acido-basico è fondamentale per un organismo sano. Quando questo equilibrio viene a mancare avvertiamo una serie di disagi quali: stanchezza, problemi di digestione, sovrappeso e disturbi vari.

Il Dott. Robert O. Young scrive nel suo libro Il Miracolo del PH Alcalino:
 “La biologia classica , basata sul lavoro di Luois Pasteur nel tardo 1800, si poggia sull’idea che la malattia si origini dai germi che invadono il corpo dall’esterno. Ma, nello studiare l’impressionante e vergognosamente ignorato lavoro del contemporaneo di Pasteur, Antoine Béchamp e dei suoi seguaci, compresi Gϋnther Enderlein, Claude Bernard, Virginia Livingston-wheeler e Gaston Naessens, ho appreso che in un ambiente acido i batteri e gli altri microrganismi possono provenire dalle nostre cellule”.

E ancora:
I germi dell’aria di Pasteur potrebbero contribuire alla malattia ma essi, contrariamente alla credenza popolare, non sono necessari per la manifestazione della malattia. I loro effetti negativi semplicemente si aggiungono all’ambiente, ormai, compromesso già presente nel corpo”.
Le malattie croniche, le cosiddette malattie della civilizzazione, sono aumentate drasticamente negli ultimi decenni. Circa l’80% di queste malattie vengono attribuite ad un’alimentazione acida. Una vita frenetica abbinata allo stress, aumento degli influssi ambientali, poco movimento, alcool e nicotina incrementano gli effetti negativi dell’alimentazione sbagliata. (scarsa qualità dei cibi, Fast Food, zucchero, conservanti, bevande gassate, etc.)

  • L’acqua alcalina ionizzata agisce contro la grande acidità bilanciando l’acido-basico dei tessuti del corpo umano;
  • Grazie all’altissimo potenziale Redox l’acqua alcalina ionizzata può essere utilizzata come antiossidante;
  • Il rimpicciolimento dei Cluster dell’acqua da circa 15 a sole 5-6 molecole può agire positivamente verso il corpo umano, perché piccoli cluster penetrano con molta più facilità dentro le cellule del corpo, migliorandone l’approvvigionamento dell’acqua con effetti migliorativi sul metabolismo del corpo stesso. I veleni/scorie vengono eliminate dal corpo con più facilità. Tramite l’elettrolisi l’acqua viene divisa in elementi basici e acidi;
  • Nell’acqua basica rimane una maggiore concentrazione di ossigeno, altro elemento indispensabile per la buona salute delle nostre cellule.

Lo ionizzatore è composto da 2 filtri che hanno la funzione di filtrare l’acqua potabile erogata attraverso la rete idrica riducendo la presenza dalle sostanze indesiderate in essa presenti (cloro, metalli pesanti e batteri). L’acqua così depurata passa attraverso una camera elettrolitica dalla quale si ottiene, attraverso il processo di Elettrolisi, un’acqua potabile basica dal sapore molto gradevole ottima anche per cucinare.

In Giappone e in Corea lo ionizzatore d’acqua è una macchina fondamentale per la prevenzione delle malattie (viene raccomandata dai vari Ministeri della Salute) e la cura del proprio benessere.
Inoltre, in altre nazioni asiatiche, negli Stati Uniti, in Sud Africa e in Australia, l’acqua ionizzata viene utilizzata anche nelle cliniche.
Nel frattempo l’acqua ionizzata trova sempre maggiori consensi anche in Europa. Medici-Omeopati utilizzano con successo l’acqua ionizzata.


Parole Chiavi: Elettrolisi

L'elettrolisi dell'acqua è un processo elettrolitico nel quale il passaggio di corrente elettrica causa la decomposizione dell'acqua in ossigeno ed idrogeno gassosi.

Dal punto di vista etimologico, il termine elettrolisi è composto dal prefisso elettro - (elettricità) e da lisi (separazione). L'etimologia del termine è connessa con il meccanismo del processo di elettrolisi dell'acqua, che consiste appunto nel "rompere" la molecola di acqua nei suoi elementi costituenti (idrogeno e ossigeno).